Weekend difficile per Orange1 Racing e Campedelli in Sardegna

Non era certo così che Simone Campedelli e Tania Canton pensavano di venir via dalla Sardegna. L’appuntamento iridato del Tricolore Rally si è chiuso con un nulla di fatto per le Pantere Alate di Orange1 Racing, che hanno trascorso tre giorni a lottare contro le avversità senza riuscire a portare a casa punti importanti.

E dire che tutto era iniziato bene, con il miglior tempo nella speciale spettacolo che il giovedì sera ha aperto le danze. Poi, il venerdì, nell’ottavo crono, l’evento che ha influenzato negativamente tutto il week-end: un problema all’idroguida che ha provocato l’uscita di strada conclusasi con un capotamento a bassa velocità ma dagli effetti devastanti per la classifica e anche per la Ford Fiesta R5, risultata malconcia.

A quel punto sono entrati in scena gli uomini di M-Sport che, forti di un’esperienza che non ha eguali nel Wrc, hanno rimesso la vettura in condizioni di partire per la seconda parte del rally. Nonostante il tredicesimo posto di Gara-1, Simone Campedelli e Tania Canton non si sono arresi ma il durissimo fondo della gara sarda ha messo nuovamente in crisi la loro prestazione, che alla fine li ha visti decimi di Gara-2 e 40esimi assoluti. Un risultato che consente comunque alla Ford di rimanere in testa alla classifica Costruttori del Tricolore. Conclusa così la trasferta isolana, le Pantere Alate di Orange1 Racing stanno già pensando al prossimo appuntamento, il Rally di Roma in programma nella seconda metà di luglio.

<Sembrava la Dakar, altro che un rally! – racconta Simone Campedelli – . Davvero, per noi, la Sardegna si è trasformata in un’odissea, con l’intera prestazione compromessa dal problema di venerdì. Nonostante questo non ci siamo persi d’animo ed abbiamo reagito, dimostrando che quando serviva eravamo i più veloci anche sullo sterrato. Poi, purtroppo, anche in Gara-2 la durezza del fondo ha reso vano ogni nostro tentativo di ottenere un buon risultato. Pazienza. Non ci abbattiamo, del resto non si può sempre vincere: le corse sono fatte così, bisogna accettare i verdetti che vengono. Noi, ripeto, stringiamo i denti e tiriamo avanti per la nostra strada, che è ancora lunga. Il campionato è appena a metà del suo cammino>.       

Lufficio stampa Orange1 Racing

Le classifiche del Tricolore

Conduttori: 1. Basso 49,5 punti; 2. Rossetti 46,5; 3. Campedelli 39,75; 4. Crugnola 30,25; 5. Breen 23

Costruttori: 1. Ford 39 punti; 2. Citroen 30

Il calendario  

22-23 marzo Rally Il Ciocco (asfalto); 12-14 aprile Rally di Sanremo (asfalto); 9-12 maggio Targa Florio (asfalto); 14-16 giugno Rally Italia-Sardegna (terra*); 19-21 luglio Rally Roma (asfalto); 30-31 agosto Rally Friuli (asfalto); 10-12 ottobre Rally Due Valli (asfalto); 22-24 novembre Tuscan Rewind (terra**)

*due gare con coefficiente 0,75 ciascuna
**  coefficiente 1,5

Leave a comment

© ORANGE1RACING - 2019 | Privacy Policy | Credits