Record di temperature registrato a Brands Hatch nello scorso week end per il terzo appuntamento del Blancpain GT Series Sprint Cup iniziato sotto un cielo azzurro limpido.
Durante le prove del venerdì, l’Orange1 Team GRT ha dimostrato di essere una delle squadre da battere ma, sfortunatamente, dopo le prove libere e prima delle qualifiche la squadra ha subito un BoP che ha apportato 20 kg in più alla vettura. È stato difficile ma il team ha fatto tutto il possibile – strategia di gara perfetta e ottimi pit-stop, nonostante la configurazione BoP che non ha reso possibile garantire delle migliori prestazioni.
I piloti dell’Orange1 Team GRT Mirko Bortolotti e Christian Engelhart con la vettura #63 hanno iniziato Gara 1 dal fondo della griglia in ultima posizione, dopo 30 minuti di corsa sfrenata, il tedesco con una spettacolare performance è riuscito a piazzare la Lamborghini #63 in P12. Il volante è stato passato poi a Bortolotti che ha completato la top ten a fine Gara 1.
In gara 2 Mirko e Christian
alla fine di 39 giri hanno portato a casa un soddisfacente posto dopo un intenso combattimento con la Mercedes #88.

Mirko Bortolotti: “Abbiamo fatto del nostro meglio e segnato punti in entrambe le gare. Purtroppo non ci è stato possibile ottenere maggiori prestazioni dalla macchina.”

Christian Engelhart: “Siamo riusciti a portare a casa punti per la squadra e questo è l’importante. Non rinunciamo al nostro obiettivo di vincere il campionato, quindi spingeremo al massimo per essere competitivi nella prossima gara a Silverstone “.

​Gottfried Grasser, propriet​a​rio del team: “Abbiamo fatto delle buone prove libere, ma poi abbiamo avuto un altro cambio BoP e le macchine hanno subito un aumento di 20 kg. Abbiamo fatto comunque del nostro meglio ed ottenuto dei buoni risultati nonostante le circostanze. Gara 1 è stata abbastanza difficile, ma la vettura numero 63 è riuscita comunque a portare a casa punti soprattutto dopo una soddisfacente gara 2. Speriamo di essere più competitivi nella prossima gara in programma Silverstone.”

Armando Donazzan President​e​ Orange1 Holding: “Siamo competitivi e puntiamo a risultati di vittoria. Abbiamo un grande team e grandi piloti. Sono sicuro saremo in grado di gestire una situazione migliore e più favorevole alla prossima gara a Silverstone”

Il team non ha bisogno di aspettare molto per rimettersi in gioco, tra due settimane, nel week end del 19-20 maggio l’ Orange1 team GRT si recherà a Silverstone per il 4 appuntamento della Blancpain GT Series e il secondo round di gara endurance.